Sorrento Events

Processioni 2013 a Sorrento: itinerari, consigli ed informazioni utili

Scritto il 13 mar 2013 | Cultura, Tradizione

processione

La Settimana Santa a Sorrento è probabilmente il periodo più sentito dell’anno, momento in cui i cittadini mostrano il loro attaccamento alla fede ed alle tradizioni Cristiane.

Oltre alle Parrocchie che svolgono le celebrazioni della Settimana Santa, sono le confraternite della città che mettono il loro impegno nella realizzazione di suggestive processioni, lungo tutto l’arco della settimana.

Già dal giorno successivo alla Domenica delle Palme, il Lunedì Santo 25 Marzo 2013, una prima processione, dell’Addolorata Madre, organizzata dalla Confraternita di San Giovanni in Fontibus, partendo dalla Chiesa Parrocchiale di Sant’Anna a Sorrento, alle 20.30

Ecco l’itinerario della processione:

Chiesa Parrocchiale di Sant’Anna, Via del Mare, Via Fuoro, Chiesa dell’Annunziata, Via Fuoro, Via San Cesareo, Via Padre Reginaldo Giuliani, Piazza Vittorio Veneto, Cappella della Stella Maris, Via Marina Grande, Chiesa Parrocchiale di Sant’Anna, Cerimonia di rientro della Processione.

Martedì Santo 26 Marzo, alle 19.30, ci sarà la Via Crucis con quadri viventi, organizzata dalla Confraternita di San Pietro e Santa Eufemia.

La Via Crucis seguirà il seguente percorso:

Rivolo Sant’Antonino, Via Talagnano, Via Santa Lucia, Via Fuorimura, Piazza Cangi

Giovedì 28 Marzo l’Arciconfraternita del Santissimo Rosario darà il via dalla Chiesa dei Santi Felice e Bacolo la Processione in visita agli Altari della reposizione.

Ecco il dettaglio dell’itinerario:

Chiesa dei Santi Felice e Bacolo, sede dell’Arciconfraternita, Via Tasso, Via San Cesareo, Via Padre Reginaldo Giuliani, Chiesa di San Francesco, Altare della Reposizione, Via San Francesco, Piazza Sant’Antonino, Chiesa Santa Maria delle Grazie, Altare della Reposizione, Basilica Pontificia di Sant’Antonino Abate, Altare della Reposizione, Via Luigi De Maio, Piazza Tasso, Santuario della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo, Altare della Reposizione, Corso Italia, Cattedrale dei Santi Filippo e Giacomo, Altare della Reposizione, Via Tasso, Chiesa dei Santi Felice e Bacolo, Altare della Reposizione.

Il Venerdì Santo 29 Marzo 2013 è il giorno delle processioni più sentite e rinomate.

Alle ore 3, nel cuore della notte, parte la Processione della Madonna Addolorata, conosciuta anche come “Processione Bianca”, con i penitenti dell’Arciconfraternita di Santa Monica vestiti con saio e cappucci bianchi. La processione rappresenta la ricerca, da parte della Madonna, del figlio condannato a morte.

La Processione Bianca segue il seguente itinerario:

Chiesa dell’Annunziata, Via Fuoro, Via Tasso, Corso Italia, Piazza Tasso, Via San Cesareo, Via Tasso, Chiesa del Santissimo Rosario, Altare della Reposizione, Via Vittorio Veneto, Piazza Francesco Saverio Gargiulo, Chiesa di San Francesco, Altare della Reposizione, Via San Francesco, Piazza Sant’Antonino, Basilica di Sant’Antonino, Altare della Reposizione, Via Luigi De Maio, Piazza Tasso, Via Correale, Via Rota, Via Bartolomeo Capasso, Corso Italia, Via del Mare, Via Fuoro Chiesa dell’Annunziata, Solenne Benedizione con il Legno della Croce.

L’altro evento del Venerdì Santo è la Processione del Cristo Morto. La Congregazione dei Servi di Maria Arciconfraternita di San Catello e della Morte inscena, con la “Processione Nera”, il ritrovamento che la Madonna fa di Gesù Cristo, morto.

La Processione Nera inizia alle ore 20. Eccone il percorso:

Chiesa dei Servi di Maria, Via Sersale, Via degli Aranci, Ospedale, Corso Italia, Piazza Tasso, Corso Italia, Via Capasso, Via Correale, Piazza Tasso, Via San Cesareo, Via Tasso, Via San Francesco, Piazza Sant’Antonino, Via Luigi De Maio, Piazza Tasso, Corso Italia: Azione Liturgica e Benedizione con il Legno della Croce, rientro nella Chiesa dei Servi di Maria.

Sono queste le processioni che contraddistingueranno Sorrento durante la Settimana Santa, prima dell’arrivo della Pasqua, Domenica 31 Marzo 2013.

Sono eventi dal fascino particolare, in grado di coinvolgere ed ammaliare non solo i credenti, ma anche chi ama le antiche tradizioni popolari, di un popolo che in queste occasioni si ritrova, riuscendo a stabilire una sintonia che, purtroppo, sembra si stia sempre più perdendo nella frenetica vita quotidiana.

Ulteriori informazioni riguardo le processioni in Penisola Sorrentina si possono trovare sull’opuscolo di Mimmo Cinque, cliccando qui.

Etichette: , , .

Amo scrivere articoli riguardanti il settore turistico, spettacoli ed eventi, facendolo in maniera mai banale, efficace e scorrevole, pensando all'approccio ed agli interessi dell'utente finale.

Nessun commento

Rispondi