Luminaria di San Domenico a Praiano 2012

Pubblicato il 2 agosto 2012

La Luminaria di San Domenico è un evento che ogni anno, si svolge a Praiano e che vede gli abitanti della città decorare terrazze, balconi, giardini e pergolati con candele, illuminazioni a cera e lampade ad olio. Quest’anno la festa si terrà dal 1° al 5 Agosto.

Anche le strade saranno illuminate nello stesso modo, dando modo alle stradine di Praiano di risultare ancora più affascinanti e suggestive, il tutto in onore di San Domenico, la cui madre, prima di partorire, sognò un cane che incendiava il mondo con una fiaccola, come a significare che il figlio avrebbe portato la parola di Dio nel mondo.

Il culmine dell’evento sarà tra Venerdì, quando si accenderanno le fiaccole in Piazza San Gennaro, e Sabato, quando alla festa religiosa, con processioni e messe lungo tutto l’arco della giornata, farà seguito anche la “Festa Barocca”, con speciali e particolari giochi di fuoco ed illuminazioni.

E’ prevista, infine, anche una coda dell’evento, infatti Domenica 5 Agosto alle ore 20 sarà celebrata la Madonna della Neve presso la chiesa di San Gennaro, mentre alle 22.30 saranno le note di un concerto tributo a Lucio Dalla ad illuminare la serata, con gli allievi ed i docenti della scuola Jazz del conservatorio Martucci di Salerno ad allietare la chiusura dell’evento.

Il programma del dettaglio

Mercoledì 1 agosto 2012

– Scoglio dell’Isca – Capo Sottile

POSA SUBACQUEA DEI SANTI PROTETTORI SAN LUCA E SAN GENNARO

Nelle suggestive acque di Capo Sottile, il Centro Sub Costiera Amalfitana, poserà sul fondale dello scoglio dell’Isca, le statue dei santi protettori San Luca Ev. e San Gennaro V.M.

– ore 10.00 Cappella SS. Annunziata: Santa Messa, a seguire processione per la posa delle Statue presso lo scoglio dell’Isca.

– Piazza San Gennaro ore 21.30

SERATA INAUGURALE DELLA LUMINARIA DI SAN DOMENICO

Il suono delle campane del Convento di Santa Maria a Castro e della Chiesa di San Gennaro daranno il via alla accensione delle fiaccole di Piazza San Gennaro. La Compagnia dei Folli, con una spettacolare coreografia di danza e fuoco, darà vita al decoro illuminato inaugurando l’edizione 2012.

Giovedì 2 agosto 2012

– Piazza San Gennaro ore 21.30

SECONDA SERATA DELLA LUMINARIA DI SAN DOMENICO

Accensione delle fiaccole in Piazza San Gennaro, al complesso monumentale del Convento di Santa Maria a Castro e presso le abitazioni di Vettica Maggiore-Praiano.

Lungo i rioni Capo Vettica – Costantinopoli degustazione di prodotti tipici locali e campani. Dalle – 21.30 lungo la rotabile di via Casa Cinque/Costantinopoli, Antonio Bonura , il Drago Bianco ,si esibirà in uno spettacolo con fiamme e scintille.

A cura degli abitanti dei rioni Capo Vettica e Costantinopoli.

Venerdì 3 agosto 2012

– Piazza San Gennaro ore 21.30

TERZA SERATA DELLA LUMINARIA DI SAN DOMENICO

Accensione delle fiaccole in Piazza San Gennaro, al complesso monumentale del Convento di Santa Maria a Castro e presso le abitazioni di Vettica Maggiore-Praiano.

Lungo i rioni Masa – Rezzola degustazione di prodotti tipici locali e campani. Lungo il percorso, Antonio Bonura , il Drago Bianco ,si esibirà in performances di fuoco e fiamme. A cura degli abitanti dei rioni Masa e Rezzola.

Durante la serata gli escursionisti dell’associazione Ulyxes realizzeranno, lungo il Sentiero degli Dei, una suggestiva Luminaria.

Sabato 4 agosto 2012

Convento di Santa Maria a Castro

FESTA DI SAN DOMENICO

Ore 6.00 Processione con la Statua di San Domenico con partenza da Via Croce.

Ore 7.00 Santa Messa

Ore 8.00 Messa Solenne. A seguire processione sul piazzale antistante il Convento.

Ore 10.30 Arrivo e premiazione della seconda edizione della Gara Podistica di mezza estate PRAIA/SANDOMENICO .

Ore 20.00 Chiesa di San Gennaro: Messa Solenne.

– Piazza San Gennaro ore 22.30

FESTA BAROCCA – ILLUMINAZIONE PIROTECNICA

Fantasia, energia, entusiasmo: per riscaldare ed emozionare l’animo dello spettatore.

Un magistrale spettacolo di fuoco, unico ed originale, ideato e diretto da Telesforo Morsani.

Lo studio di antichi manuali ma anche di sperimentazioni ed innovazioni hanno consentito la creazione del disegno “scenografico” del fuoco: un concetto di simmetria prospettica, che prevede “esplosioni” in contemporanea da più postazioni e da diverse altezze, in modo da incastonare l’evento-spettacolo nell’ambiente che lo ospita, e che con esso ne diventa il protagonista assoluto.

A cura di Pirotecnica Morsani

Domenica 5 agosto 2012

– Chiesa di San Gennaro ore 20.00

MADONNA DELLA NEVE

Messa solenne e santa processione sul piazzale con suggestiva nevicata in memoria della Madonna della Neve.

– Piazza San Gennaro ore 22.30

DALLA IN JAZZ

Lì dove il mare luccica…

Omaggio a Lucio Dalla degli allievi e dei docenti della scuola jazz del Conservatorio “G. Martucci” di Salerno

Ogni sera dal 1 al 3 agosto, nella Chiesa di San Gennaro, triduo di preparazione: ore 19.30 Santo Rosario, ore 20.00 Santa Messa.

Categorie: ArteCulturaMusicaTradizione

Etichette:

Condividi Questo Articolo
Google+
Dettagli Evento
Gianluca